Blog / Story
Racconti di viaggio

Volontariato internazionale: il progetto Child Care in Vietnam

17/06/19

Annalisa ci svela perché ha scelto di trascorrere un’esperienza di volontariato in Vietnam e le sue aspettative.

In questa intervista Annalisa ci svela perché ha scelto di trascorrere un’esperienza di volontariato in Vietnam e le sue aspettative

Ciao Annalisa, ormai manca davvero poco alla tua partenza. Ti va di raccontarci qualche cosa di te?

Ciao! Mi chiamo Annalisa e ho 19 anni; mi sono diplomata lo scorso anno al liceo linguistico, ma poi ho deciso di cambiare strada. Ora sono una studentessa di scienze biologiche all’Università di Milano – Bicocca. Mi piace lo sport: correre, andare in palestra e giocare a pallavolo. Sono estroversa, solare e sensibile.

Come hai conosciuto i programmi di volontariato internazionale di Navigando e in che cosa ti è stata utile l’assistenza ricevuta dal nostro staff?

Ho conosciuto i programmi di volontariato internazionale di Navigando grazie ad amici e conoscenti che me l’hanno fortemente consigliato. Inoltre, qualche anno fa, ho trascorso tre settimane a San Diego per una vacanza studio con Navigando. Quindi ero già a conoscenza dell’impegno e dell’affidabilità dell’agenzia. L’assistenza ricevuta dallo staff è stata fondamentale nella scelta del programma e della meta; ma soprattutto per superare i piccoli dubbi che si manifestavano ogni giorno.

Hai già svolto attività di volontariato in precedenza?

Si, sono stata animatrice all’oratorio feriale della mia parrocchia per cinque anni: organizzavo le attività per i bambini, li facevo giocare, li aiutavo con i compiti.

Quali sono le motivazioni che ti hanno spinta a scegliere il programma di volontariato?

Ho deciso di intraprendere il programma di volontariato perché è un’esperienza che ti cambia la vita. Oltre ad acquisire competenze, conoscere nuove persone e viaggiare per il mondo, la soddisfazione personale di essere utili per qualcuno, di aiutare qualcuno che ha bisogno oppure solamente portare un po’ di gioia in circostanze difficili, sono i principali motivi che mi hanno spinto a prendere questa scelta. La possibilità di partecipare a questo tipo di viaggio mi aiuterà a capire quanto sono fortunata e mi permetterà di non dare nulla per scontato.

Perchè tra tutti i programmi di volontariato internazionale hai scelto proprio il progetto Child Care in Vietnam?

Ho sempre avuto un debole per i bambini piccoli e penso sia proprio da loro che la strada verso il miglioramento economico, sociale e politico debba iniziare. Sono i più piccoli e indifesi e hanno bisogno di assistenza per superare le difficili situazioni che la vita, purtroppo, gli ha già messo davanti. Ho avuto dei feedback positivi da amici che hanno già visitato il Vietnam e dopo aver ascoltato la loro esperienza ho capito che era il paese giusto.

Quali risorse metterai in campo e cosa ti aspetti di ricevere in cambio dal tuo programma di volontariato in Vietnam?

Di sicuro porterò la mia grinta, il mio buon umore e la mia empatia! Mi aspetto di conoscere molte persone, di aiutarne altrettante e spero di essere una grande risorsa.

Grazie Annalisa, Ho Chi Minh City ti aspetta! In bocca al lupo per questa tua avventura. Non vediamo l’ora di leggere il racconto della tua esperienza quando rientrerai in Italia!

Scopri nuove avventure!

Esplora le altre destinazioni di Navigando e scopri quella più interessante per te!
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Europa
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Asia
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Canada
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Giappone
Stage Linguistici
Irlanda
Viaggi sostenibili
Vietnam
Anno scolastico all'estero
Studiare negli Stati Uniti d’America
Stage Linguistici
Spagna