Blog / Story
Eventi & News

Programma ITACA: come partecipare al bando di concorso Inps 2018/2019

01/11/17

Sta per uscire il bando di concorso Inps 2018/2019 per l’erogazione di borse di studio a totale o parziale copertura di un soggiorno scolastico all’estero. Ecco cosa fare per essere pronto a partecipare al bando appena esce.

Sta per uscire il bando di concorso Inps 2018/2019 per l’erogazione di borse di studio a totale o parziale copertura di un soggiorno scolastico all’estero. Ecco cosa fare per essere pronto a partecipare al bando appena esce

Sogni di frequentare un anno scolastico, un trimestre o un semestre in una scuola superiore all’estero? Il programma ITACA è un bando erogato dall’Inps che assegna borse di studio per soggiorni scolastici all’estero. Se i tuoi genitori sono (o erano) dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali puoi partecipare a questo bando Inps. La finalità del bando è di “offrire agli studenti della scuola secondaria di secondo grado un percorso di mobilità internazionale, di crescita umana, sociale e culturale, attraverso la frequenza di un intero anno scolastico, o parte di esso, presso scuole straniere, localizzate all’estero”.  Attraverso il programma ITACA l’Inps eroga una borsa di studio a totale o parziale copertura del costo del tuo soggiorno scolastico all’estero.

Come prepararsi per partecipare al bando

Dal primo bando Inps del 2013 noi di Navigando ci siamo subito accreditati per affiancare e supportare la curiosità e il merito degli studenti che sognano di studiare all’estero per un periodo. In questi anni abbiamo imparato quanto sia importante arrivare pronti alla data di uscita del bando. Questo implica che ci sono delle cose alle quali pensare prima dell’uscita del bando Inps 2018/2019. Ecco alcuni consigli pratici:

  1. Prima di tutto ti consigliamo di controllare di essere in possesso dei requisiti per usufruire della borsa di studio Inps. Come ti abbiamo già spiegato il bando è rivolto ai figli dei dipendenti (o ex dipendenti) pubblici. Ma questo non basta, all’atto della domanda dovrai essere iscritto al secondo o terzo anno di una scuola secondaria di secondo grado e non essere in ritardo nella tua carriera scolastica. Dopo aver controllato questi requisiti minimi potrai passare agli step successivi.
  2. Comincia a pensare alla destinazione, alla durata e al programma del tuo soggiorno di studio all’estero. Ti consigliamo di contattarci fin da subito in modo che possiamo aiutarti a scoprire tutte le destinazioni, sia in Europa che oltreoceano, il programma più adatto (ce ne sono quattro) al tuo percorso di studio e la durata del periodo di studio, che può variare dal trimestre, al semestre all’intero anno scolastico.
  3. Nel frattempo ti consigliamo di iscriverti alla banca dati dell’Inps e richiedere il tuo PIN. Ti consigliamo di farlo il prima possibile perchè se non sei in possesso del PIN non potrai procedere con la compilazione della domanda e queste sono procedure che richiedono un po’ di tempo. La domanda di iscrizione in banca dati è compilabile tramite il modulo “Iscrizione in banca dati” prelevabile dalla sezione “Modulistica” che trovi nel sito www.inps.it. Per richiedere il PIN potrai procedere on line, accedendo al sito istituzionale dell’Inps, nella sezione “Come fare per”, alla voce “Ottenere e gestire il PIN”, di seguito, nel menù a sinistra, “Richiedere e attivare il PIN” – “Richiedi il tuo PIN”, oppure tramite il contact center o presso gli sportelli delle Sedi INPS.
  4. Prepara l’attestazione ISEE ovvero l’indicatore della situazione economica equivalente che è lo strumento ufficiale per valutare la situazione economica di chi richiede prestazioni sociali agevolate. L’ISEE è indispensabile per determinare la tua posizione nella graduatoria.
  5. Infine dovrai essere in possesso della tua pagella con i voti e di un certificato della tua scuola italiana.

Dopo aver affrontato questi step non dovremo fare altro che aspettare l’uscita del bando Inps 2018/2019, pronti a compilare la domanda di partecipazione al concorso programma ITACA. A quel punto, la domanda verrà presentata dal dipendente pubblico per la partecipazione del figlio/a.

A fine anno l’INPS pubblicherà sul suo sito internet istituzionale, www.inps.it, la graduatoria dei potenziali aventi diritto al programma ITACA. Sì, abbiamo detto “potenziali”. Infatti, la graduatoria definitiva verrà pubblicata nei mesi successivi quindi “incrociamo le dita per te”. Il percorso di formazione per il tuo periodo di studio all’estero inizierà nel mese di marzo, successivamente all’uscita della graduatoria INPS.

Sul punto di iniziare il viaggio verso Itaca,

chiedi agli dei che lunga sia la strada,

ricca di incontri, di esperienze piena.

(Itaca, Costantino Kavafis)

Un sogno che diventa realtà

In questi anni il programma ITACA ci ha permesso di realizzare il sogno di tanti ragazzi: partire per imparare una nuova lingua, conoscere una nuova cultura e crescere prendendo consapevolezza delle proprie capacità. Come Luca, partito grazie alla borsa di studio Inps per un semestre a Tampa, in Florida, dove è stato premiato dal college americano con un’ulteriore borsa di studio che gli ha permesso di terminare l’anno scolastico in Florida e diplomarsi. Durante il suo anno scolastico all’estero Luca ha costruito un robot che ha fatto arrivare la sua scuola prima a un concorso nazionale. O Elena che dopo due anni dalla sua esperienza in Germania è entrata a far parte dei volontari tedeschi per supportare i nuovi ragazzi in partenza. E ancora Giulia, Elena, Noemi, Andrea che dopo la prima esperienza hanno deciso di ripartire per nuove destinazioni e programmi anche il secondo anno.
Studiare all’estero e staccarsi dalla propria famiglia, città, scuola e gruppo di amici non è facile e se i nostri ragazzi ci sono riusciti non è stato senza fatica, forza di volontà e continuo supporto da parte del nostro staff, sia all’estero sia dall’Italia garantendogli un’assistenza continua e professionale in ogni momento del loro viaggio. Quando incontriamo per la prima volta un nuovo studente e la sua famiglia stiamo già iniziando un percorso che durerà almeno tre anni. In questo periodo il supporto nella ricerca del programma giusto, la formazione prima della partenza, l’esperienza di studio all’estero e l’affiancamento nel rientro in Italia è fondamentale per la buona riuscita del programma di crescita del ragazzo. In questi tre anni impariamo a conoscerci e cresciamo insieme perché ognuno di loro lascia un ricordo, una traccia che ci accresce umanamente e professionalmente. Ogni esperienza è unica e ogni anno ci riserva nuovi successi e nuovi fantastici studenti.

Anche quest’anno non vediamo l’ora di conoscerti e affiancarti durante il tuo periodo di studio all’estero con il programma ITACA e di aiutarti a ottenere una borsa di studio Inps 2018/2019!

Scarica subito la documentazione Programma Itaca INPS 2018/2019 per preparati a richiedere la borsa di studio.

Contattaci subito per informazioni e assistenza.

Scopri nuove avventure!

Esplora le altre destinazioni di Navigando e scopri quella più interessante per te!
Anno scolastico all'estero
Europa
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Asia
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Canada
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Giappone
Stage Linguistici
Irlanda
Viaggi sostenibili
Vietnam
Anno scolastico all'estero
Studiare negli Stati Uniti d’America
Stage Linguistici
Spagna