Blog / Story
Paese che vai

Un Natale all’estero da exchange student

27/12/17

Trascorrere il Natale da exchange student è un’esperienza davvero indimenticabile! Scopri come si festeggia il Natale negli altri Paesi del mondo.

Trascorrere il Natale da exchange student è un’esperienza davvero indimenticabile! Scopri come si festeggia il Natale negli altri Paesi del mondo

Ti sei mai chiesto come si festeggia il Natale all’estero? Gli exchange student di Navigando questa domanda se la sono fatta eccome! Grazie ai soggiorni scolastici all’estero i nostri ragazzi hanno potuto vivere questo magico periodo di festa in tanti modi diversi, tutti ugualmente speciali. Ora te ne raccontiamo qualcuno.

Il Natale negli USA fra addobbi a ritmo di musica e l’albero più famoso del mondo

L’atmosfera natalizia che vivono gli studenti che scelgono come destinazione gli Stati Uniti d’America è abbastanza simile a quella che si respira in Europa ma non dimenticare che Santa Claus, così come lo conosciamo noi è nato proprio qui, negli USA attorno al 1860. Il nome deriva dalla storpiatura della parola olandese “Sinterklaas” che indica la figura di San Nicola, il santo leggendario a cui si è ispirata la figura di Babbo Natale, anzi Santa Claus.

Se studi nelle vicinanze di New York non perderti per nessun motivo la straordinaria cerimonia di accensione dell’albero di Natale più famoso del mondo, quello del Rockfeller Center. Rimarrai a bocca aperta con il naso all’insù ad ammirare l’imponente albero illuminato da oltre 45 mila luci e dalla gigantesca stella Swarowski che svetta sulla cima!

Inoltre, sarai invitato ad aiutare la tua host family ad addobbare la casa con luci, agrifoglio, vischio, rami, palline e addirittura con ghirlande di caramelle e popcorn a ritmo di musica natalizia. Una vera tradizione negli States!

In Germania tra candele e mercatini di Natale

Per gli exchange student che scelgono come destinazione la Germania le quattro domeniche che precedono il giorno di Natale sono davvero speciali. La tradizione vuole che ogni domenica del periodo dell’Avvento si accenda una delle quattro candele che decorano la corona dell’Avvento fatta con rami d’abete.Questa tradizione nasce nel 1839 quando il teologo luterano Johann Hinrich Wichern inventò questa corona per far meditare i bambini in difficoltà del suo istituto sul significato dell’Avvento.

La Germania, inoltre, è famosa per i suoi Mercatini di Natale, ogni città ha il suo, anche se i più famosi sono quelli di Norimberga, Monaco e Rothenburg. Qui gli exchange student possono fare un po’ di shopping natalizio, bere il tipico vin brulè speziato e assaggiare i deliziosi dolcetti natalizi tedeschi, i Lebkuchen e i Christollen.

In Spagna per assistere alla “Cabalgada de los Reyes Magos”

Gli exchange student che frequenteranno l’anno scolastico in Spagna, dovranno essere un po’ più pazienti! Sì perché qui i regali non si scartano il 25 dicembre, bensì il 6 gennaio, “il día de Reyes”. In Spagna i Re Magi svolgono il ruolo del nostro Babbo Natale, ossia sono loro a portare i regali. Il giorno prima del 6 gennaio le città si vestono a festa e sulle strade sfilano dei carri dove i Re Magi lanciano caramelle alla folla.

Un’altra particolarità tutta spagnola che diverte molto gli exchange student è ciò che avviene il 28 dicembre, durante “El día de los Santos Inocentes”, chiamato così in ricordo della Strage degli Innocenti promossa da Erode in Giudea. In realtà in Spagna la giornata è dedicata agli scherzi di ogni tipo. Spesso vi partecipano anche i telegiornali dando notizie false per divertire i telespettatori. Insomma, una specie di pesce d’aprile!

Australia: il Natale si festeggia in spiaggia

Gli studenti che frequentano l’anno scolastico in Australia vivono davvero un “caldo Natale”. L’Australia, infatti, trovandosi nell’emisfero sud del globo terrestre festeggia il Natale durante l’estate. Il giorno di Natale può capitare di incontrare Babbo Natale in spiaggia mentre fa surf con il suo sacco pieno di doni e, se da un lato è davvero molto divertente, dall’altro il clima non aiuta a entrare nell’atmosfera natalizia così come la intendiamo noi.

In Australia è davvero difficile affrontare il pranzo del 25 dicembre, perchè la tradizionale abbuffata natalizia è rimasta intatta e, nonostante il caldo, sulle tavole imbandite si trova di tutto e di più: tacchino, prosciutto e carne di maiale arrosto non mancano mai. Se scegli l’Australia per il tuo soggiorno di studio all’estero dovrai aiutare la tua host family a preparare il pudding, il dolce di Natale per eccellenza. La preparazione del dolce coinvolge tutta la famiglia: ogni componente della famiglia mescola a turno l’impasto del dolce girando il mestolo da est a ovest, in ricordo del viaggio dei Re Magi, mentre esprime un desiderio.

In Gran Bretagna: tra Christmas Cracker e discorso della Regina

Se scegli di studiare in Gran Bretagna durante il pranzo di Natale non puoi sottrarti al Chrismas Cracker: un tubo di carta attorcigliato ai lati come le caramelle. Tirandone le estremità il “cracker” si spezza provocando un fragoroso “POP”! Rompendosi, il cracker farà cadere a terra tutte le sorprese contenute al suo interno: solitamente caramelle, scherzi da leggere durante il pranzo di Natale e coroncine di carta velina da mettere in testa. Il giorno di Natale, poi, alle tre in punto tutti gli inglesi si mettono davanti alla tv per ascoltare il tradizionale discorso di Natale della Regina Elisabetta. Una tradizione tutta inglese!

In qualsiasi destinazione tu scelga di trascorrere il tuo anno scolastico all’estero ricordati di lasciarti coinvolgere dalle tradizioni natalizie del posto, solo così il tuo Natale all’estero sarà davvero speciale!

Che tu sia in Italia o all’estero, Navigando ti augura un Felice Natale!

Scopri nuove avventure!

Esplora le altre destinazioni di Navigando e scopri quella più interessante per te!
Anno scolastico all'estero
Europa
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Asia
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Canada
Anno scolastico all'estero
Studiare per un periodo in Giappone
Stage Linguistici
Irlanda
Viaggi sostenibili
Vietnam
Anno scolastico all'estero
Studiare negli Stati Uniti d’America
Stage Linguistici
Spagna